Giovedì, 24 Apr 2014

banner-snals

Problematiche docenti inidonei al servizio

ART. 19, C. 12, LEGGE n. 106/11: PROBLEMATICHE INIDONEI

Nel corso dell’incontro l’Amministrazione ha illustrato una ipotesi di circolare e di decreto ministeriale.

Lo SNALS-Confsal non ha condiviso le proposte effettuate dall’amministrazione e ha avanzato la richiesta immediata di emanazione di una brevissima nota o circolare che preveda un rinvio delle domande almeno al mese di settembre, per evitare scelte affrettate e “al buio” da parte dei colleghi interessati.

Ha, inoltre, effettuato le seguenti considerazioni e osservazioni:

-    va superata l’assoluta iniquità dei contenuti dell’art. 19, c. 12, della L. 106/2011, in relazione al personale docente permanentemente inidoneo, utilizzato in altri compiti;

-    va data la possibilità, a tale personale, che ne faccia richiesta, di poter ottenere la risoluzione del rapporto di lavoro per motivi di salute, avvalendosi della visita medica a suo tempo effettuata, che ha dato luogo al riconoscimento della inidoneità permanente alla funzione docente e alla domanda di accesso all’utilizzo in altri compiti;

-    va garantita la salvaguardia, da parte di tutto il personale docente già utilizzato, di poter ottenere, a domanda, di transitare nel ruolo e nella funzione attualmente ricoperta, anche nel caso di utilizzo presso gli Uffici Scolastici Territoriali o presso l’Amministrazione centrale, riconoscendo il prezioso lavoro svolto dagli stessi. Tale conferma va attuata con criteri fissati da apposito CCNI, nella scuola e nella mansione ricoperta (tra quelle previste dalla L. 106/2011, che purtroppo non consentono di transitare in un “ruolo” di bibliotecario mai istituto).

Sarà nostra cura, ovviamente, tenervi informati, e vi preannunciamo che, nelle prossime ore, continueremo ad insistere perché l’Amministrazione dia immediate certezze sulla data del rinvio della domanda, con apposita nota.

ULTIMISSIME DAL NAZIONALE:

Nel corso dell'ultimo incontro, seppure avente per oggetto la ripartizione delle nomine in ruolo, è stato comunicato dal Direttore Generale Dott. L. Chiappetta che sarà tempestivamente emanata una circolare con cui si fisserà il termine per la presentazione delle domande di passaggio in altro ruolo ai sensi della legge 111/2011. Ha anticipato che, dato che il termine previsto dalla legge, è ordinatorio e non perentorio, la scadenza delle domande sarà orientativamente verso la metà di settembre.

Nella sua comunicazione il Direttore ha precisato che il personale di cui sopra potrà scegliere tra tre opzioni:

  • passaggio al ruolo degli ATA
  • collocamento in quiescenza
  • passaggio intercompartimentale con possibilità di conferma, per coloro che sono già utilizzati presso l’amministrazione centrale e/o periferica del MIUR, sui posti su cui sono attualmente utilizzati, come è stato richiesto dallo SNALS-Confsal all’Amministrazione nell’incontro del 3 agosto 2011.

 

Vedi tabella nazionale riassunriva dei docenti inidonei, divisa per provincia.....